mercoledì 26 aprile 2017

pc 26 aprile - maoist road - informazione internazionalista in lingua originale

  • India in struggle
  • India - 30 avril for SAIBABA
  • Brazil - LIBERDADE PARA RAFAEL BRAGA! Cebraspo
  • Chile ¡Celebrar el natalicio del Gran Lenin!
  • USA MAY 1 red gards austin
  • USA - red gards austin
  • USA - STOP GREEN HUNT: Support the Call for Intern...
  • AUSTRIA 1. MAI Demonstrationen:
  • COMMEMORATE AND DEFEND THE GREAT OCTOBER REVOLUTIO...
  • Norway - Fram for en antiimperialistisk 1. mai!
  • Ecuador - ¡LIBERTAD PARA EL DR. GN SAIBABA!
  • PCm Italy - Manifesto nazionale per anniversario R...
  • Canada - Vive le Front rouge des jeunes!
  • Canada - Marche vers le 1er Mai révolutionnaire PC...
  • Turkey Partizan: Hayır, bitmedi; 1 Mayıs’ta alanla...
  • Fotos von der 1.Mai-Mobilisierung - Germany
  • Brasil Rompendo com as velhas ideias: Boletim do M...
  • Italy from Roma to Taormina - red block
  • Canada for info and debate - sur le départ de la s...
  • Germany - AUFRUF – NEIN zum FASCHISMUS ! - YDG
  • Norway: Red Block for the 1st May 2017
  • for debate - Manipur Maoist Leader Have Different ...
  • for debate Red Salute to the Communist Part...
  • India - Chhattisgarh Maoists attack: 70% at...
  • Mexico - SOLIDARIDAD CON PUENTE MADERA, RANCHO LLA...
  • ATİK: “1 Mayıs’ta İsyan Ateşini Körükle, Umudu Büy...
  • Germany Heraus zum Kampf gegen den Imperialismus u...
  • Proteste in Serbien: Produkt der imperialistischen...
  • You must tell the world...DEM VOLKEN DIENEN
  • Propagandas maoístas tomam as ruas da América Lati...
  • Frente Revolucionario-Brasil: Más Pintas en Rio de...
  • SOBRE LA ACTUAL SITUACIÓN EN VENEZUELA: ¡Yanquis g...
  • Brazil - AND: Editorial - Only revolution will sa...
  • PERÚ: CONTRA LA INPUNIDAD Y EL GENOCIDIO MÁS GUERR...
  • AUSTRIA Neue Nummer der „afa“ erschienen
  • AFGHANISTAN
  • May 1—En avant vers le 1er Mai révolutionnaire! -C...
  • INDIA: Imagenes del homenaje póstumo al inolvidabl...
  • Statement from The Committee for the Defence and R...
  • India: 50 años de la Rebelión de Naxalbari
  • Video - Organizaciones de masas rinden homenaje al...
  • Muertos 26 policías en una emboscada de la guerril...
  • antifascism in Paris
  • about French elections - PCm Italy retakes - PCC/M...
  • a nova democracia - Brasil
  • France - supporter les maoistes francais dans le b...
  • a canadian maoist poster
  • Canada - En avant vers le 1er Mai révolutionnaire!...
  • France - soutenir le boycott des maoistes et des r...
  • Celebrar os 100 anos da Grande Revolução Bolcheviq...
  • Brasil - panfleto por defender a vida e a saude do...
  • solidarity with palestinian political prisoners
  • support people's war in India - Aktuelle A...
  • In memory of comrade Narayan Sanyal of CPI (Maoist...
  • USA - Media Blackout of Police Shooting in Austin....
  • Netherlands: Red Block 1st of May: The Struggle Wi...
  • RSYM : Red Salute to Comrade Narayan Sanyal!
  • India - freedom for workers of Maruti Suzuki convi...
  • India Campaign – Freedom for Ajith, Saibaba and al...
  • Hay que exterminar a los ricos y a los políticos ...
  • viva la lucha del pueblo palestinese - abajo imper...
  • Putin felicita al fascista Erdogan tras triunfo de...
  • Siria - el fascio-imperialismo de Trump semina mue...
  • resistir y combatir contra todo forma de regime mo...
  • Brasil - MG: Camponeses celebram Dia dos Heróis d...
  • India - India press about the death of Narayan San...
  • Contre l’intervention américaine en Syrie et la gu...
  • Long Live the centenary of the victory of the grea...
  • ¡Defender la vida, la salud y la libertad de los c...
  • Bandera Roja: La rebelión se justifica
  • Curso Básico M-L-M - redactado por el Partido Com...
  • USA - La homosexualidad no es una ideología pequeñ...
  • Canada - On Reactionary Trends and Sectarianism Wi...
  • RBC: Libertad para Saibaba y presos del Foro Democ...
  • Long live October Revolution! Lenin - Can the Bo...
  • Chile - Concentración: ¡Fuera el imperialismo yan...
  • Brasil - AND sobra los Bombardeios e matanças sobr...
  • Brasil - A Nova Democracia - Temer e Meirelles, os...
  • France - contre la montèe du fascisme - preparons ...
  • En recuerdo del compañero Narayan Sanyal del PCI(m...
  • Paris : Affrontements antifascistes à la manif ant...
  • Turquie/Kurdistan : Prolongation de l’état d’urgen...
  • Aki Kaurismäki: “Hay que exterminar a los ricos y ...
  • Heraus zum 1. Mai!
  • A New International Maoist Unity to Strengthen the...
  • India Campaign - Freedom for all political prisone...
  • India campaign - Free Saibaba!
  • India campaign for Release Ajith
  • 19 April, Vienna: Day of Solidarity with Palestini...
  • India - Condemn the brutality in Panjab Universit...
  • Atrocities against Ethnic Minorities in Bangladesh...
  • Manipur: A Speech to Commemorate Hijam Irabot’s Bi...
  • PCP sobra la costrucion del partido - Lenin y la c...
  • Japan - Counter-protest cleans up trash (and hate ...
  • 50° th anniversary of naxalbari's revolt - Charu ...
  • Women Martyrs of The Indian Revolution
  • imperialism is war and reaction! building revoluti...
  • India - stop Green Hunt - stop prisons life for Sa...
  • PCm Italy info - may first in Milan workers migran...
  • PCm Italy info - national demostration workers mig...

martedì 25 aprile 2017

pc 25 aprile - RESISTENZA - "LA GUERRA POPOLARE CHE HA FATTO RINASCERE L'ITALIA"

richiederlo a pc.rored@gmail.com 

pc 25 aprile - BUON 25 APRILE ANCHE A TUTTI I MIGRANTI CHE SONO NEL NOSTRO PAESE!

La bella cerimonia per il matrimonio di due giovanissimi migranti nell'Hotel Roxana di Pulsano (TA), dove c'è un centro d'accoglienza.

pc 25 aprile - "UNA MATTINA MI SON SVEGLIATA..."

Un importante opuscolo del MFPR di documentazione, ricerca sulle donne nella Resistenza antifascista.
Richiedetelo a: mfpr.naz@gmail.com

pc 25 aprile - 20 maggio giornata di mobilitazione per l'anniversario della rivolta naxalita, che oggi vive nella guerra di popolo guidata dal PCI maoista

domingo, 23 de abril de 2017

India: 50 años de la Rebelión de Naxalbari

Mural realizado en la India dedicado al 50 aniversario de la rebelión de Naxalbari

"Las ráfagas del viento de Naxalbari arrancaron décadas de hedor revisionista e incitaron a la rebelión"
"Naxalbari hizo temblar literalmente al país entero. La furia reprimida de los más pobres de la sociedad, de los adivasis y de los dalits , además de otros campesinos pobres y sin tierra, estalló en rugientes tormentas de furia revolucionaria en numerosos lugares en todo el país".

En 1967 una gran insurrección de obreros y campesinos de la región de Naxalbari (de ahí­ que se denomine naxalitas a los revolucionarios maoí

pc 25 aprile - India - la guerriglia maoista dentro il cuore del popolo - 20 maggio: Taranto, Palermo Roma, Milano

Video - organizzazioni di massa rendono omaggio al compagno Pruvdi, giovane guerrigliero ucciso dalle forze repressive indiane 



El 23 de octubre de 2016 en un ataque conjunto de la policía de Andhra y Odisha a un campamento de la guerrilla naxalita en  la aldea de Ramaguda en el distrito de Malkangiri fueron asesinados brutalmente 31 ocupantes del campamente entre guerrilleros y pobladores locales que les prestaban apoyo. Entre los asesinados estaba el Camarada Prudvi.

En el video se puede ver el homenaje que rindieron al Camarada Prudvi organizaciones de masas en Odisha y se puede ver el gran apoyo popular que goza la guerrilla naxalita.

pc 25 aprile - India, attacco della guerra popolare in Chaattisgarh - 26 poliziotti morti - 20 maggio anche in Italia giornata di mobilitazione per celebrare il 50° anniversario della rivolta naxalita

(In spagnolo facilmente leggibile)


24 de abril de 2017

Al menos 26 policías han muerto este lunes en una emboscada del comunista Ejército Guerrillero de Liberación Popular (PLGA) en el estado indio de Chhattisgarh, en el distrito de Sukma. Esta es la emboscada más importante y eficaz de la guerrilla naxalita desde abril de 2010, en Chhattisgarh.
Los guerrilleros naxalitas atacaron a los policías en torno a las 12:45 horas cuando los agentes, unos 150, escoltaban a un grupo de trabajadores destinados a la construcción de una carretera considerada clave estratégicamente por las autoridades para acabar con la insurgencia maoísta, informan los medios de comunicación indios.

pc 25 aprile - Francia - contro la farsa elettorale - contro i fascisti

pc 25 aprile - Il fascio imperialista Trump impone alla Nato e all'Italia di aumentare le spese militari e il servo Gentiloni dice subito SI

Nato, Trump a Gentiloni: “Gli ho detto che l’Italia deve dare più soldi. E lui pagherà”




Nato, Trump a Gentiloni: “Gli ho detto che l’Italia deve dare più soldi. E lui pagherà”
“Stavamo scherzando e io gli ho detto: ‘Devi pagare, devi pagare’. E lui pagherà“. Secondo Donald Trump l’Italia aumenterà i suoi contributi al bilancio della Nato: la rivelazione arriva da un’intervista rilasciata all’Ap, nella quale il presidente degli Usa ha svelato, tra il serio e il faceto, il contenuto di una sua conversazione privata con Paolo Gentiloni. Trump stava rispondendo a una domanda su come ha cambiato l’ufficio di presidenza. E in particolare stava parlando del suo rapporto con i leader stranieri: “Ho sviluppato ottimi rapporti, anche se nessuno lo ha scritto”, è quanto sostenuto

pc 25 aprile - I lavoratori Alitalia respingono il ricatto governo-sindacati confederali - Massimo sostegno

Alitalia. I lavoratori bocciano l’accordo-capestro. 


Alitalia referendum
I lavoratori Alitalia hanno bocciato l'accordo-capestro. I risultati dell'aeroporto di Fiumicino hanno confermato il No già emerso negli scali milanesi. Secondo i dati arrivati finora, i NO, per il momento sono 5.140 ed hanno infatti superato il 50% dei votanti al referendum . L'affluenza nel referendum è stata molto alta, oltre il 95% delle lavoratrici e dei lavoratori è andato a votare. A Milano nel seggio di Linate i risultati dei voti scrutinati sono di 698 "no" e 153 "sì", con tre schede nulle e quattro bianche. A Malpensa, invece, i "no" sono stati 278 contro 39 "sì". Le schede bianche sono due mentre altre due sono state annullate. Si attendono i dati da Fiumicino, dove operano la maggioranza delle lavoratrici e dei lavoratori Alitalia, ma se il buongiorno si vede dal mattino, sembra proprio che i lavoratori abbiano bocciato il piano industriale-capestro orchestrato dalla proprietà, governo e Cgil Cisl Uil. Un atto di coraggio e dignità che rilancia la contraddizione tutta tra i piedi dei suoi responsabili.

pc 25 aprile - Torino boicotta i falsi antifascisti - sostieni il popolo palestinese

bifl

lunedì 24 aprile 2017

pc 24 aprile - Manifesto nazionale per anniversario Resistenza e Gramsci

pc 24 aprile - Ora e sempre Resistenza - le quattro giornate di Napoli

4_giornate_di_napoli_georges_wilson_nanni_loy_008_jpg_fufx.jpeg
Le quattro giornate di Napoli

Le_donne_della_Resistenza.jpg

La storia delle 4 giornate di Napoli. 
 “ADESSO VI FACCIAMO VEDERE NOI CHI SONO I NAPOLETANI”

Il 27 Settembre 1943 iniziavano le 4 giornate di Napoli. Un episodio eroico, unico nella storia italiana, che è stato tramandato con il nome di “quattro giornate di Napoli”: infatti per quattro giorni, dal 27 al 30 settembre 1943, durante la Seconda Guerra Mondiale, i Napoletani insorsero contro i tedeschi e riuscirono da soli a liberare la loro città dall’occupazione nazista.

Da soli, senza esercito. Da soli, combattendo per le strade non soltanto con armi, trovate con espedienti, ma anche con mobili, materassi, vasche da bagno...

pc 24 aprile - I compagni francesi pubblicano il comunicato dei maoisti italiani





logoblog920

                                                                                                                                                                                                         traduction non-officielle

Le PCm Italie appuie et soutient pleinement la position de boycott des élections que le PCM de France mène sous diverses formes, principalement dans les quartiers populaires. Les élections en France prennent place dans le contexte de la montée du fascisme moderne au pouvoir, qui voit avancer comme une épée Marine Le Pen, en combinant la ligne fasciste traditionnelle à cette vague réactionnaire populiste anti-immigration.
Cette campagne lors de ces élections trouve un terrain favorable dans la crise et la corruption des partis parlementaires

de droite et dans les années de gouvernement de Hollande et des « socialistes », ce pouvoir est discrédité et est la cible facile de la démagogie lepéniste.
Les forces du gouvernement et de l’opposition du même genre sont divisées, même si elles disent essentiellement les mêmes choses.
La droite du gouvernement, après une bataille interne confuse, a fini par nommer -au grand dam de Sarkozy- Fillon comme candidat représentant les mêmes intérêts, mais qui a « trébuché » dans la politique clientéliste familiale.
A gauche sont tombés l’un après l’autre les candidats doublures de Hollande, avec l’émergence de

pc 24 aprile - CENTINAIA ALLA MANIFESTAZIONE DEI MIGRANTI OGGI A FOGGIA - IL VOLANTINO PORTATO DAI MIGRANTI DI TARANTO

Diverse centinaia di migranti e compagni hanno attraversato il 24 aprile le strade di Foggia con un corteo combattivo e determinato che ha toccato tutte le sedi simbolo dello sfruttamento neoschivista dei braccianti immigrati e dell'inferno del sistema di "accoglienza" imposto sui migranti: Confagricoltura Coltivatori Diretti, Protezione Civile, Prefettura, per rivendicare documenti, contratti di lavoro, abitazioni decenti per tutti. Dopo aver atteso invano sotto la prefettura l'incontro richiesto, il corteo si è mosso verso una piazza centrale della città, dove ha bloccato le principale arterie del traffico.
alcune immagini:





Il volantino dei Migranti Autorganizzati dello SlaiCobas per il Sindacato di Classe

Con i nostri fratelli di Rignano-Foggia
Noi migranti di Taranto siamo pieni di dolore e rabbia per i nostri fratelli bruciati, scacciati, deportati, sfruttati, arrestati, perchè rivendicano diritto al contratto, ai documenti, alla dignità...
Noi a Taranto stiamo lottando per le stesse cose: documenti, condizioni di vita umane, assistenza sanitaria, diritto di asilo, lavoro contro lo schiavismo di questo sistema capitalista, contro repressione; come contro le reclusioni in Hotspot, Cie, Cara, ed espulsioni. Noi dobbiamo unirci ancora più fortemente nella lotta!

volantino in inglese

Che succede a Taranto, dove da anni stiamo lottando

Abbiamo aperto anche questo anno con presidi, cortei, assedi alla Prefettura, al Comune, contro le condizioni di invivibilità nei Centri, dove quest'inverno ci hanno tenuto al freddo, senza acqua calda, luce, senza vestiti adeguati; chi si ammala, poi, non viene per niente assistito. Alcune strutture dei Centri sono solo dei depositi. Le Associazioni che gestiscono i centri tagliano su tutto, anche sul cibo. Non pagano ogni mese neanche quella miseria del pocket money. A questo si aggiungono le lungaggini della commissione per il diritto d'asilo, della questura per i permessi di soggiorno e il problema dei documenti di identità.


Le associazioni speculano su di noi e quando ci ribelliamo mostrano tutta la loro vera faccia razzista – a Taranto il responsabile di un centro ha detto: “Questi sono i migranti che io non sopporto...”. Per questi personaggi, i migranti vanno bene se sono buoni e sottomessi, mentre diventano cattivi se ci ribelliamo.
La prefettura di Taranto, invece di perseguire chi non rispetta i minimi diritti dei migranti, ha cercato
nei mesi scorsi di espellere dei migranti che avevano protestato per il mancato pagamento da mesi del pocket money. Ma gli è andata male!

Abbiamo manifestato anche a Taranto nella giornata di mobilitazione nazionale del 6 febbraio, con presidi, corteo e blitz all'Hotspot. L'abbiamo preparata andando tra la gente, per dire: la città deve sapere...: “Non è vero che i fondi pubblici

pc 24 aprile - Sostegno alle masse palestinesi


I documenti inseriti in questa settimana
( 16 Aprile -  22 Aprile 2017 )

==========================================   
-    Un ministro israeliano chiede di giustiziare i detenuti palestinesi
==========================================   
-    Lo sciopero della fame palestinese è rivolto oltre le carceri
di Amira Hass
==========================================   
-    I caccia israeliani bombardano alture occupate Golan

==========================================   
-    Le mamme si uniscono allo sciopero dei loro figli in solidarietà a tutti i prigionieri
==========================================   
-    Coloni israeliani organizzano un barbeque davanti alla prigione di Ofer,
come sfida ai detenuti politici palestinesi in sciopero della fame
________________________________________________________________

-    Detenuti in sciopero della fame:
Israele chiude, vertice Fatah spaccato
di Michele Giorgio

________________________________________________________________
19 Aprile 2017
   
-    1500 prigionieri politici palestinesi in sciopero della fame
Comunicato stampa Rete Romana di Solidarietà con il Popolo Palestinese – Assopace Palestina
==========================================   
-    Prigionieri palestinesi malati vengono puniti per aver preso parte allo sciopero della fame
==========================================   
-    Israele: nessuna visita ai detenuti palestinesi in sciopero
==========================================   

18 Aprile 2017
   
-    “Il movimento dei prigionieri guida la lotta verso la libertà”
Lettera di Marwan Barghouti sullo sciopero fame dei prigionieri palestinesi
==========================================
-    Marwan Barghuti messo in isolamento
==========================================
-    Cominciato lo sciopero della fame organizzato da Marwan Barghouti
di Michele Giorgio
    ==========================================
-    Report: circa 1.000.000 di palestinesi arrestati dal 1948
==========================================
-   
17 Aprile 2017
   
-    Quel terrorismo culturale dei sostenitori di Israele
di Coordinamento Siciliano di Solidarietà con la Palestina
________________________________________________________________
16 Aprile 2017
   
-    In memoria di Vittorio Arrigoni 2011 - 2017
di Alfredo Tradardi
==========================================   
-    Essere Interrogati sull'adesione al BDS?
È illegale, e la polizia israeliana lo sa
di Talia Sasson
==========================================   
-    Israele nelle tenebre
di Gideon Levy                             

pc 24 aprile - Francia - vive le boycott - lotta proletaria rivoluzionaria contro la dittatura borghese


  1. Nathalie Arthaud (Lutte Ouvrière) – 0,7
  2. François Asselineau (Union Populaire Répubblicaine) – 0,9
  3. Jacques Cheminade (Solidarité et Progrès) – 0,2
  4. Nicolas Dupont-Aignan (Debout la France) – 4,7
  5. François Fillon (Les Républicains) – 19,9
  6. Benoit Hamon (Parti Socialiste) – 6,3
  7. Jean Lassalle (Résistons) – 1,2
  8. Marine Le Pen (Front National) – 21,4 (AL BARRAGE)
  9. Emmanuel Macron (En Marche!) – 23,9 (AL BARRAGE)
  10. Jean-Luc Mélenchon (La France Insoumise) – 19,6
  11. Philippe Poutou (Nouveau Parti Anticapitaliste) – 1,1

pc 24 aprile - Il 25 Aprile della Firenze Antifascista: ora e sempre Resistenza!

Anche quest’anno, come ormai da oltre 10 anni, la Firenze Antifascista sarà in piazza il 25 aprile in San Frediano; anche quest’anno migliaia di antifascisti, dai giovanissimi al nostro compagno partigiano “Sugo”, animeranno Piazza Santo Spirito e le strade del quartiere, nel ricordi di Potente e dei martiri di Piazza Tasso, festeggiando la nostra Resistenza, libera da cerimonie stantie ed istituzioni false; istituzioni e partiti come il Pd che hanno da tempo voltato le spalle ai valori della Resistenza. E nonostante il silenzio o le denigrazioni che da sempre accompagnano il 25 aprile in santo spirito, possiamo affermare che a Firenze, piaccia o no a sindaco e istituzioni, il 25 aprile si festeggia in Piazza Santo Spirito.

Anche quest'anno saremo in piazza, con il rispetto che abbiamo sempre avuto. Per questo

domenica 23 aprile 2017

pc 23 aprile - Francia - Le Pen/Macron due volti della dittatura borghese dell'imperialismo francese

Antifascisti subito in piazza alla Bastiglia
Parigi, scontri e proteste anti-Le Pen Tweet 23 aprile 2017 20.51 Dopo i primi dati per le Presidenziali in Francia su un testa a testa tra Macron e Le Pen sono scattati le proteste di piazza a Parigi contro la candidata del Front National. Le manifestazioni, organizzate tra gruppi di studenti, si sono concentrate nella zona della Bastiglia. Polizia schierata in tenuta antisommossa. Esplosi alcuni petardi. Gli agenti hanno risposto caricando e lanciando lacrimogeni.

pc 23 aprile - Le mamme si uniscono allo sciopero dei loro figli in solidarietà a tutti i prigionieri politici palestinesi

1.500 prigionieri politici palestinesi entrano nel loro quarto giorno di sciopero della fame  per ottenere una serie di richieste con lo sciopero della dignità e della libertà, tra cui la fine della negazione delle visite familiari, il trattamento medico adeguato, la fine dell’isolamento e la detenzione amministrativa, la detenzione senza capi di accusa o prova.
All’interno delle prigioni, gli scioperanti continuano ad essere sottoposti a una serie di misure repressive e punitive da parte dell’amministrazione, tra le quali la negazione delle visite legali e familiari, la confisca di abbigliamento, coperte e articoli personali e la rimozione dell’accesso ai mezzi di comunicazione oltre a trasferimenti frequenti e punitivi e isolamento dei i principali leader dello sciopero.
Marwan Barghouthi, portavoce dei prigionieri di Fateh sullo sciopero e importante leader